Menu

Il Samsungs-s4 supera stabilmente l'iPhone 5 nelle vendite, ma in suo soccorso arriva l'iOS 7 e – forse – un nuovo iPhone

Al WWDC13 di San Francisco, Apple ha presentato numerose novità, tra le quali spicca un radicale rinnovamento del sistema operativo, il cui rilascio è previsto per ottobre.

Stando al report pubblicato dall'analista Michael Walkley di Canaccord Genuity, negli Stati Uniti, Maggio ha visto per la prima volta nella storia il sorpasso di Samsungs nelle vendite dei suoi Smartphone rispetto agli iPhone di Apple. I dati, illustrati in dettaglio nella figura, sono basati su un'indagine condotta sui punti vendita dei principali gestori di traffico telefonico Verizon, Sprint, T-Mobile e AT&T, l'unica nella quale a prevalere è stato ancora l'iPhone 5.

Che globalmente si vendessero più SmartPhone Android che iOS è già noto da tempo, ma questa è la prima volta che un unico produttore, Samsung, riesce a prevalere da solo su Apple.

Il successo di Samsung è certamente attribuibile alla combinazione tra funzioni innovative e prezzo competitivo del nuovo modello S4, sul quale il produttore coreano ripone molte aspettative e si sta muovendo con estrema aggressività.

Sul piano del parco installato, i dati di comScore indicano comunque che Apple è ancora prima come quota di mercato con un solido 39,2%, sebbene la vendita dei nuovi modelli potrebbe nel tempo mutare anche questa condizione.

Galaxy4 vs iPhone5

Apple risponde da San Francisco con la WWDC 2013

Giunta alla 24esima edizione, la World Wide Developer Conference di San Francisco è un appuntamento “must” per tutta la comunicatà degli sviluppatori che operano sulle piattaforme Apple, più di 6 milioni stando alle stime della società fondata da Steve Jobs.

Dopo aver illustrato numeri da record, Tim Cook ha presentato numerose novità, spaziando dalle unità hardware, al software, ai servizi. Ad esempio, sono stati lanciali i nuovi Macbook Air dotati del più recente processore Intel Haswell capace di allungare considerevolmente la durata delle batterie, e gli innovativi Mac Pro che continuano la loro crescita sul mercato puntando su un design sempre più futuristico ed esclusivo, stavolta persino di forma cilindrica.

E' stata anche la volta della nuova versione del sistema operativo OSx, chiamato Mavericks dotato di numerose funzioni che si indirizzano prevalentemente agli utenti più esperti, tipo, tra le altre, i Tag da associare ai File o la capacità Multiple Displays per lavorare simultaneamente su più schermi collegati ad un unico Mac. Ma è sulla nuova edizione del sistema operativo per iPhone e iPad che desidero puntare l'attenzione.

IOS7: le novità

In un mio recente post ho sottolineato che nella gara al futuro, Samsungs sembra stia prevalendo su Apple, da cui anche il famigerato sorpasso nelle vendite. Ora, con il nuovo iOS 7 – la cui uscita è però rimandata al prossimo autunno – Apple cerca di rimontare, grazie anche alla nuova guida di Jonathan (Jony) Ive che ha preso il posto di Scott Forstall, direttore dello sviluppo del sistema operativo iOS sin dalle sue prime versioni, che ha lasciato la compagnia in seguito alle critiche ricevute a causa dei problemi generati dal lancio di Apple Maps.
Il fatto che questo annuncio venga fatto con così tanto anticipo può essere giustificato in tre modi diversi, ciascuno dei quali sta dando vita ad una consistente serie di voci:

  1. La presentazione viene fatta agli sviluppatori per dal loro modo di aggiornare le APPs, ma anche di progettarne di nuove in modo che risultino già disponibili congiuntamente al rilascio del nuovo sistema;
  2. In concomitanza al nuovo sistema operativo iOS 7, saranno presentati i nuovo iPhone 6 e/o iPad 3 dei quali si rumoreggia da tempo;
  3. E' una mossa di difesa per arginare il gap che sta spingendo sempre più in alto il concorrente Samsung e gli altri produttori che hanno scelto di lavorare con Android.

iOS7Sia come sia, il nuovo sistema operativo iOS 7 appare totalmente ridisegnato nelle interfacce – ora molto più moderne, con nuovi caratteri e di aspetto semplificato per sfruttare al meglio tutto lo schermo e la sua elevata definizione - e dotato di numerose nuove funzioni, alcune delle quali veramente innovative, altre copiate dalla concorrenza.

Un breve elenco delle novità funzionali comprende il Control Center e il Notification Center, AirDrop, i rinnovati Safari e Siri, il potenziamento delle capacità di Multitasking e di Photo, nonché iTunes Radio, un servizio gratuito via Internet per ascoltare gratis in streaming tutta i pezzi registrati nella libreria di iTunes, inframezzati da annunci pubblicitari, capace di intuire i gusti musicali di chi ascolta e di selezionare cosa trasmettere di conseguenza.

Il nuovo Control Center di iOS 7 offre una unica interfaccia centralizzata per passare attraverso i vari stati di Airplane Mode, Wi-Fi, Bluetooth o Non Disturbare, per regolare la luminosità dello schermo, mettere in pausa o ascoltare una canzone, usare AirPlay, gestire gli orologi, la macchina fotografica, la calcolatrice, il Flash.

Attraverso il Notification Center fluiscono invece tutte le notifiche in arrivo dalle varie fonti, organizzate in sequenza e per giornate.
AirDrop è un nuovo sistema di condivisione dei contenuti da usarsi quando si è in prossimità dei propri interlocutori. Per farlo, basta indicare ad AirDrop cosa condividere con chi e il sistema si occuperà di svolgere tutte le operazioni del caso in automatico, trasferendo i contenuti in modo cifrato per proteggerne la riservatezza.

Anche le funzioni di macchina fotografica sono state arricchite, potendo ora passare con un semplice tasto dalle condizioni video, per la ripresa di filmati, foto, “square” per scattare fotografie quadrate, e panorama, per le viste a 360 gradi. C'è poi la nuova APP Moments per registrare le foto in base ai luoghi ed ai momenti delle riprese, che si integra con iCloud Photo Sharing per la loro condivisione su larga scala con i propri amici, parenti e conoscenti.

Nella stessa occasione è stato rivisitato anche Safari,dotato ora anche di una nuova funzione di Search, e connesso a iCloud Keychain per la gestione integrata e protetta delle Password e dei dati relativi alle carte di credito.

La revisione ha colpito anche le funzioni Find My iPhone, FaceTime e Maps che risultano ora più complete e di più facile uso.

Il nuovo iOS 7 sarà scaricabile gratuitamente da tutti i possessori di iPhone 4 e modelli seguenti, così come da chi ha iPad 2, iPad mini e la quinta generazione di iPod touch.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok