Menu

Il nuovo Samsung Galaxy S4 è tra noi. Disponibile in Italia da fine Aprile a 699€

Presentato con un grande evento mediatico al Radio City Music Hall di New York City, con il suo nuovo SmartPhone, Samsung lancia il guanto di sfida a Apple anche in fatto di innovazione, dopo averla superata nei volumi di vendita.

Diciamo subito che l'impostazione del nuovo Samsung Galaxy S4 non è cambiata rispetto al modello precedente, mentre segue il filone del "tutto più grande". Crescono infatti le dimensioni dello schermo, a 5 pollici con definizione pari a 441 ppi e Full HD Super AMOLED, la risoluzione della fotocamera (arrivata a 13 megapixel) e la durata della batteria, uno dei talloni d'achille dei precedenti modelli della casa coreana, passata dai 2100mAh del Galaxy SIII ai 2600mAh del Galaxy S4 (da confrontarsi con i 1440mAh dell'iPhone 5 di Apple), mentre scendono le dimensioni della cornice, lo spessore (ora ridottosi a 7.9 mm, dai precedenti 8,6 mm del Galaxy SIII) e, sebbene di poco, il peso (130g).

Samsung-Galaxy4S: cliccare per il filmato di presentazione

Grande attenzione alle funzioni fotografiche del nuovo Samsung Galaxy S4 

Un'interessante innovazione introdotta da Samnsung riguarda funzione Dual Camera che permette di scattare in contemporanea foto e video su entrambe le fotocamere e di integrare le immagini così ottenute usando varie cornici.

Per lo scatto sono disponibili ben 12 modalità, tra le quali le più interessanti sono il Drama Shot, per inserire le azioni in movimento in un’unica foto panoramica e Sound & Shot per inserire nelle fotografie già in fase di scatto commenti vocali o musicali.

Le immagini possono quindi esser raccolte in Story Album nei quali aggiungere dati, commenti, notizie relative ad ogni singolo scatto. Volendo, si può anche passare dagli Album digitali a quelli cartacei sfruttando l'accordo che Samsung ha siglato con Blurb che è presente anche in Italia.

A tutto Software

Al di là del nuovo processore più potente (lo Snapdragon S4 Pro a 1.9 Ghz di Qualcomm), dei 2 Gigabytes di RAM e del supporto di HSPA+42 Mbps e di 6 differenti bande che assicurano la copertura di tutte le aree del mondo ove sono attive reti LTE, le vere innovazioni del Galaxy S4 vanno cercate nel suo software a livello di sistema operativo, nuove funzioni e ancor di più, la ricerca di applicare un rivoluzionario paradigma che cerca di anticipare le intenzioni dell'utente. Vediamole in rapida rassegna.

Innanzitutto, la nuova versione di Android, la 4.2.2, chiamata Jelly Bean, che comprende Google Now, la risposta di Google al Siri di Apple. Google Now consente infatti di ricevere e gestire il proprio telefono attraverso comandi vocali.

In secondo luogo, le funzioni 

  • Group Play, che consente di ascoltare musica e giocare con gli amici tramite Wi-Fi Direct senza dover passare da connessioni Wi-Fi o 3G; 
  • S Translator, per effettuare la traduzione istantanea di testi o messaggi vocali provenienti da e-Mail, SMS e ChatOn;
  • Voice Drive che attraverso la connessione Bluetooth, mentre si guida, consente di gestire il proprio Smartphone tramite comandi vocali;
  • Il Samsung Optical Reader, capace di riconoscere testi, biglietti da visita e QR code per registrarli nel prprio telefonino, o anche per tradurne i contenuti.
  • S Health che, usando vari sensori, è in grado di monitorare costantemente lo stato di salute dell'utente e l’ambiente in cui si vive.

In questa forzatamente sintetica rassegna non poteva mancare la capacità del Galaxy S4 di trasformarsi in un telecomando a raggi infrarossi universale con il quale controllare tutte le proprie apparecchiature multimediali tipo la televisione, il decoder, i lettori DVD, l’aria condizionata, il riscaldamento, l'impianto di allarme e altre cose ancora.

Il Samsung GALAXY S4, capace di intuire le intenzioni

Le funzioni più innovative del nuovo Samsung GALAXY S4 sono tuttavia quelle che puntano ad anticipare analizzando i comportamenti dell'utente le sue intenzioni o i suoi desideri. La prima che rientra in questo contesto è Air View grazie alla quale basta avvicinare il dito allo schermo per vedere in anteprima e-Mail, immagini, video e appuntamenti su S Planner. Air Gesture interpreta invece i movimenti della mano per cambiare il brano musicale in ascolto, scorrere una pagina Web, rispondere ad una chiamata telefonica.

Ci sono poi Smart Pause e Smart Scroll rispettivamente dedicati a controllare lo scorrimento delle immagini sullo semplicemente analizzando lo sguardo dell'utente. Ad esempio, durante la presentazione di un filmanto, non appena l’utente dovesse allontanare il proprio sguardo dallo schermo, Smart Pause mette in Stand-By il telefono, sospendendo quindi la proiezione, per riprenderla non appena lo sguardo torna sullo schermo. Con Smart Scroll si possono invece scorrere le pagine Web o le e-Mail senza neppure dover toccare lo schermo: il sistema rileva infatti gli occhi dell’utente ed i movimenti del suo polso, nelle due direzioni alto e basso, facendo scorrere i contenuti sullo schermo di conseguenza.

In alcuni casi si tratta di funzioni già viste su altri apparati di Samsung, qui aggiornate, integrate e potenziate, ma nell'insieme evidenziano l'intenzione della casa coreana di cavalcare la Leadership dell'innovazione tecnologica, per anni appannaggio di Apple, superando il rivale californiano sul suo stesso campo.

Marcia di avvicinamento/sorpasso che sembra sti procedendo più che speditamente: in un solo anno, a livello mondiale, stando ai dati di Gartner, Samsung è passata da una quota di mercato negli SmartPhone del 18,7% al 30.3%, superando d'uno colpo sia Apple che Nokia. Competizione nella quale a godere è indubbiamente Google Android che per IDC a fine 2012 ha raggiunto il 70% di quota di mercato nel settore degli SmartPhone.

Da parte sua, Apple ha una volta di più ribadito che i suoi iPhone 5 continuano ad essere tecnologicamente più avanzati, ma intanto si prepara a lanciare sul mercato un nuovo modello "a basso costo" di iPhone con il quale andare a coprire le fasce più basse del segmento. Politica che forse Steve Jobs non avrebbe condiviso del tutto....

Il Galaxy S4 sarà disponibile in Italia a partire da fine aprile al prezzo di 699€, mentre negli USA attualmente è acquistabile solo attraverso i fornitori di servizi telefonici, sebbene il valore stimato sia pari a circa 2/300 dollari.

Ultima modifica ilMercoledì, 13 Giugno 2018 19:35

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok