Menu

In Italia, a gennaio, 29,6 milioni di navigatori Web: più della metà dell'intera popolazione nazionale!

Che abbia ragione Beppe Grillo e sia davvero arrivata l'era della "Web Democrazia"? I dati Audiweb del mese di gennaio 2013

Audiweb ha pubblicato i dati dell'Audience Online del mese di gennaio 2013 sull’utilizzo di internet da parte degli Italiani dai 2 anni in su che si collegano attraverso un computer da casa, ufficio o altri luoghi. In estrema sintesi, è risultato che il 2013 si è aperto con 29,6 milioni di utenti online da PC, in crescita del 7% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Nel giorno medio si sono collegati 14,7 milioni di utenti (+10,2%), per un tempo medio per persona di 1 ora e 28 minuti, consultando 143 pagine.

AudiWeb Gennaio 2013 Web Naviganti in Italia

Sempre più video, la televisione perde colpi...

Un altro dato interessante sono i dati di sintesi sulla fruizione dei contenuti video online (Audiweb Objects Video) che nel mese di gennaio 2013 hanno fatto registrare ben 5,8 milioni di utenti che hanno visualizzato almeno un contenuto video su uno dei siti degli editori iscritti al servizio, con 49 milioni di video fruiti (stream views) e una media di 26 minuti e 38 secondi di tempo speso per persona.

Nel giorno medio sono stati 685 mila gli utenti che hanno visualizzato 1,6 milioni contenuti video, con una media di 7 minuti e 18 secondi per persona.

Contrariamente a quanto avviene nel mondo televisivo tradizionale nel quale il prime time si concentra attorno alle 20,30, nel Web è spalmato quasi lungo l'intera giornata, a partire dal primo pomeriggio: tra le 15:00 e le 18:00 si rilevano 8 milioni di utenti, mentre tra le 18:00 e le 21:00 gli utenti online sono 8,2 milioni, in crescita di circa 1 milione in ciascuna fascia oraria rispetto ai dati di gennaio 2012. Tra le 12:00 e le 15:00 sono online da PC 7,6 milioni di utenti, con dati elevati anche al mattino tra le 9:00 e le 12:00 (6,3 milioni di utenti) e tra le 21:00 e la mezzanotte (6,3 milioni di utenti).

AudiWeb Gennaio 2013 Fasce Orarie Naviganti Web italiani

A gennaio la popolazione online nel giorno medio è rappresentata dal 55% di uomini (8 milioni) e dal 45% di donne (6,7 milioni, +11% in un anno) e la categoria dei 35-54enni risulta maggiormente rappresentata, con 7 milioni di utenti online nel giorno medio.

AudiWeb Gennaio 2013 Fasce di età dei Web Navigatori italiani

Con una tale diffusione e tassi di crescita ancora elevati, l'idea chimerica proposta da Beppe Grillo - ovvero la Web Democrazia con votazioni e scelte condotte attraverso Internet - sembra essere, almeno dal punto di vista tecnologico e di diffusione, sempre più praticabile. La domanda, a questo punto, non diventa più quindi "si può fare?", ma "è giusto farlo?", considerando che dare una penna a tutti non vuol dire che tutti possano essere scrittori, così come dare un microfono non rende tutti cantanti?

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok