Menu

Un acceleratore per l'Application Life Cycle Management

Le nuove soluzioni SaaS di HP facilitano la collaborazione nell'uso delle Metodologie Agili e l'ottimizzazione delle prestazioni.

HP ha presentanto le nuove soluzioni erogate in modalità Software-as-a-Service (SaaS) che accelerano il rilascio delle applicazioni, incrementandone i livelli di condivisione e collaborazione lungo le fasi di sviluppo tra tutti i partecipanti ai progetti, indipendentemente da dove siano collocati sul territorio e dagli strumenti utilizzati.

HP Agile Manager - è questo il nome della famiglia delle nuove soluzioni- migliora considerevolmente il Time-to-Market offrendo modalità operative integralmente via Web, attraverso interfacce di uso intuitivo utilizzabili tanto nelle fasi di pianificazione, quanto in quelle di effettivo sviluppo e di monitoraggio, specie nei casi in cui vengono adottate Metodologie Agili. Ad integrazione di tali attività, interviene HP Performance Anywhere che è specificatamente progettato per affrontare - e risolvere - le problematiche inerenti le prestazioni delle applicazioni così da evitare qualsiasi conseguenza negativa nel corso del loro uso. Questo strumento non solo consente di rilevare i potenziali colli di bottiglia impiegando le tradizionali metodologie di analisi, ma facendo ricorso all'analisi predittiva è in grado di anticipare persino effetti molto difficili da intuire in fase di verifica iniziale delle prestazioni.

La Gestione dei Team di Sviluppo nell'impiego di Metodologie Agili

Assodato che nelle fasi realizzative, grazie anche ai moderni strumenti di sviluppo, la produttività delle persone è considerabile più o meno livellata, a fare la differenza tra un'azienda e l'altra giocano altri fattori quali la capacità di gestire i progetti monitorandone i parametri significativi, la capacità di bilanciare al meglio le risorse, la riduzione degli sprechi e delle perdite di tempo per fasature tra i vari componenti dei Team, per rifacimenti evitabili, per l'incapacità di riusare componenti simili o facilmente replicabili. Per tale ragione, in HP Agile Manager sono state esaltate prima di tutto le funzioni di collaborazione, permettendo di condividere con facilità la conoscenza delle attività in corso e dei progressi compiuti secondo le metriche scelte dalla stessa organizzazione, così come sancito da qualsiasi Metodologia Agile si stia seguendo. Tant'è che tra le principali funzioni messe a disposizione da HP Agile Manager troviamo quelle per:

  1. Pianificare ed allocare le risorse all'interno dei Team "Agili", avendo sempre una vista chiara su tutti i Task in lavorazione, evidenzianone i rischi ed i potenziali colli di bottiglia in grado di minare il fluire delle attività.
  2. Analizzare il codice sviluppato e le sue strutture per migliorarne e mantenerne elevata la qualità intrinseca mano a mano che viene prodotto, rendendolo così più facilmente tracciabile verificabile, modificabile.
  3. Creare un ambiente integrato di collaborazione che consenta agli sviluppatori di lavorare con gli strumenti che preferiscono, pur mantenendo l'unitarietà del progetto e preservando la condivisione delle informazioni.
  4. Tenere costante traccia degli indicatori di controllo del progetto, utilizzando metriche predefinite o altre ancora impostate direttamente dai membri del team.

HP Agile Manager opera con in sincronia bidirezionale con HP Application Lifecycle Management (ALM) e HP Quality Center, consentendo così di gestire totalmente e in modo integrato il ciclo dello sviluppo e del testing correlato ad esso.

Infine, utilizzando Performance Anywhere - integrato nella soluzione di nuova generazione per la gestione dello sviluppo messa a punto da HP - si può monitorare l'esecuzione delle applicazioni in modalità End-to-End, ivi comprese le configurazioni che includono esecuzioni "in the Cloud", magari attivate da apparati Mobili. HP Performance Anywhere viene fornito in forma di servizio (as a Service), così da ridurre al minimo le complicazioni infrastrutturali e permettere una scalabilità in fase di esecuzione o di simulazione pressoché infinita.

Grazie alle sue innovative funzioni di analisi predittiva, HP Performance Anywhere consente di monitorare in modo proattivo l'esecuzione delle applicazioni - o dei servizi - Web, evitando che improvvisi picchi di carico possano compromettere senza alcun preavviso la qualità dei servizi erogati agli utenti.

HP Agile Manager e HP Performance Anywhere sono offerti in una formula "pay per user" con un punto di ingresso fissato in poche decine di dollari al mese e piani di abbonamento dai tre mesi in su.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok