Menu

ICT nazionale sempre più giù: -3% le previsioni di chiusura del 2012

Nel passato, il mercato ICT in Italia ha fatto storia a sé: non seguendo la congiuntura, è sempre cresciuto, svincolato dagli andamenti del resto dell'economia. Poi, vi si è allineato. Ma da un paio di anni a questa parte sta facendo ben peggio: -2,3% le previsoni del Fondo Monetario Internazionale (FMI) per il PIL dell'Italia nel 2012, -3% o più il settore ICT secondo Sirmi.

SIRMI ha rilasciato i dati relativi all’andamento del terzo trimestre 2012 del mercato della Digital Technology nei suoi diversi comparti. Nel terzo trimestre del 2012, si è avuto un Mercato ICT ancora una volta con trend negativo (-2,7%), dovuto al persistere della critica situazione finanziaria. Il volume totale della Spesa End User si attesta a circa 13,5 miliardi di euro.

Sulla base dei dati previsionali, ad un trimestre dalla chiusura annuale, non sono attesi particolari segnali di ripresa su tutto il 2012; anche il 2013 si dovrebbe chiudere con un decremento, ma più contenuto rispetto all’anno precedente.

Nel dettaglio, il Mercato IT ha fatto registrare un andamento negativo in tutte le sue componenti, ad esclusione di quella Software, che mantiene ancora un trend sostanzialmente flat. Il calo più sostanziale si è avuto nell'Hardware, calato del 4,3% rispetto allo stesso trimestre del 2011. Per di più, se dalla componente Hardware si dovesse escludere il “fenomeno Tablet”, il trend negativo diverrebbe persino drammatico arrivando ad un calo del 9,3%.

Anche nel comparto telecomunicazioni si è avuta una frenata, limitata però al 2,7%, dove a soffrire maggiormente sono state le TLC fisse decresciute del 4,1%. Tuttavia, anche le linee mobili sono in calo, sia pure di solo l’1,7%.

Per l’intero anno 2012, le stime SIRMI prevedono un trend ancora negativo, con una chiusura in calo di quasi il 3%, con una leggera ripresa se si confronta la variazione con l’anno 2011.

Previsioni Sirmi mercato italiano ICT per il 2012

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok