Menu

Tutti falsari grazie ad Adobe!

Con i nuovi Photoshop Elements 11 e Premiere Elements 11 fare fotomontaggi, manipolare video, trasformare immagini e sequenze in cose totalmente diverse dagli originali diventa alla portata di tutti!

Mi ricordo quando negli anni '70 ho frequentato una scuola serale di fotografia e cinematografia. Siamo all'epoca delle prime videocamere e di quando le fotografie in bianco e nero si sviluppavano in laboratori artigianali o con il fai da te, usando bagni chimici, la famosa camera oscura, ingranditori, pellicole. All'epoca, per fare del fotoritocco usavamo dei raschietti, tipo piccoli bisturi, con i quali grattavamo o tagliavamo le pellicole per farvi apparire o scomparire parti delle immagini: un lavoraccio, lungo, lento, che chiedeva cura meticolosa e precisione, altrimenti i "trucchi" venivano subito scoperti e la foto perdeva ogni valore.

Impressionante, quindi, vedere come con i nuovi strumenti presentati da Adobe con un dito che corre sul pad di un qualsiasi PC è oggi possibile selezionare foto o filmati, combinarli a piacimento, facendo apparire sfondi, particolari o oggetti che nulla centrano con l'immagine originale. E con un minimo di sensibilità artistica - o scenica - scoprire le manipolazioni diventa praticamente impossibile agli occhi di chiunque non sia del mestiere.

Così, tutti possono mettersi in posa in salotto, farsi delle riprese e "trasferirsi" in un campo da sci, al mare o nel mezzo del deserto, esibendosi come grandi sciatori, tuffatori o arrampicatori!

In sostanza, al di là dell'ampia gamma di funzioni che offrono i due nuovi strumenti Photoshop Elements 11 (per le foto) e Premiere Elements 11 (per i video) - che val la pena di valutare per aprire la propria stessa mente a nuovi orizzonti - la cosa più significativa sta nella facilità d'uso delle interfacce utente per le operazioni di editing, organizzazione e condivisione, grazie alle quali basta avere un po' di gusto e di immaginazione per creare effetti originali e risultati strabilianti.

Di fatto, questi due Tool si indirizzano al mercato Consumer con funzionalità che poco o nulla hanno da invidiare ai più blasonati fratelli maggiori Photoshop e Premier, usati fino ad oggi in prevalenza dai professionisti della fotografia e della cinematografia.

Disponibili sia in bundle, sia come prodotti singoli, tanto per piattaforme Windows che Mac, Adobe Photoshop Elements 11 e Adobe Premiere Elements 11 consentono a chiunque di trasformare normali scatti fotografici e riprese video in fotografie e filmati di qualità sensazionale, creando ricordi da condividere all’istante con gli amici e i parenti.Adobe Photoshop Elements 11

Tra le nuove funzioni, ci sono quelle di Geo-tagging con Google Maps per collocare geograficamente e nel tempo le riprese, gli effetti di sfocatura tilt & shift, vignette, high-key e low-key. Ci sono inoltre nuovi filtri – Comic, Graphic Novel e Pen & Ink – con i quali si possono trasformare le fotografie in illustrazioni di alta qualità e sono state potenziate le possibilità di estrazione di parti selettive delle immagini da quelle di partenza, per poi combinarle in altre composizioni.

Anche le funzioni di video montaggio sono state ampliate, grazie a nuovi filtri, transizioni, temi, titoli, alla possibilità di applicare ai video effetti visivi come nei film hollywoodiani con FilmLooks, di ripresa al rallentatore e velocizzata; di richiamo dei colori con controllo cursore scorrevole; regolazioni con Quick Presets.

Prezzi e disponibilità

I software Adobe Photoshop Elements 11 e Adobe Premiere Elements 11 sono disponibili in italiano per Windows e in inglese per Mac sul sito www.adobe.com/it .

Il bundle Photoshop Elements 11 e Premiere Elements 11 sarà disponibile nel mese di ottobre 2012 al prezzo suggerito al pubblico di 125 euro + IVA, mentre il prezzo dell’upgrade è di 103 Euro + IVA. Adobe Photoshop Elements 11 e Adobe Premiere Elements 11 sono acquistabili separatamente al prezzo suggerito al pubblico di 83 euro + IVA mentre il prezzo dell’upgrade è di 68 Euro + IVA.

Ultima modifica ilGiovedì, 07 Giugno 2018 16:19

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok