Menu

Pagamenti mobili sempre più utilizzati nel commercio al dettaglio

I dati dell'indagine promossa da Honeywell rilevano un consenso generalizzato ed in forte crescita sia tra i commercianti che tra i clienti

Sebbene molte tecnologie basate su cellulare siano ancora in fase di sviluppo, la recente indagine "Mobile Point-of-Sale and NFC Survey", commissionata da Honeywell (NYSE: HON) e condotta da Harris Interactive nel dicembre 2011, segnala un crescente interesse in tal senso da parte dei consumatori. Dall'indagine è emerso che per uno schiacciante 97% degli intervistati l'integrazione della tecnologia NFC (Near Field Communication) per la memorizzare di informazioni relative alle carte di credito in uno smartphone sarà l'elemento determinante nell'acquisto del prossimo cellulare.  

I dati emersi risultano particolarmente rilevanti per il settore retail. Quasi metà degli intervistati (47%) si è dichiarata interessata a utilizzare smartphone con tecnologia NFC per eseguire transazioni di pagamento. Inoltre, a quasi tre quarti degli adulti americani (72%) è già stata offerta la possibilità di pagare gli articoli acquistati tramite smartphone.

Mentre i consumatori si affidano sempre più agli smartphone per effettuare operazioni aggiuntive rispetto alla gestione di telefonate e e-mail, l'indagine ha evidenziato un interesse crescente per le tecnologie mobili che consentono di effettuare acquisti in modo più consapevole. Quasi metà dei consumatori intervistati (47%) si è detta interessata a utilizzare lo smartphone per confrontare prezzi o leggere recensioni sui prodotti, in modo da essere in grado di acquistare il prodotto più adatto alle proprie esigenze. Inoltre, il 19% dei clienti ha già utilizzato lo smartphone per leggere il codice degli articoli durante gli acquisti, in modo da ottimizzare i tempi di pagamento anziché attendere in fila per le operazioni di cassa tradizionali.

Lo studio ha inoltre analizzato i comportamenti e le esperienze dei consumatori in rapporto all'accesso ai coupon mobili e alle tessere fedeltà. Il 34% degli intervistati ha affermato che con ogni probabilità riscatterebbe i coupon mobili tramite smartphone per risparmiare sugli acquisti retail. Inoltre, il 28% ha dichiarato di aver utilizzato lo smartphone per riscattare buoni regalo elettronici. Dall'indagine è inoltre emersa la tendenza da parte dei consumatori a utilizzare maggiormente le tessere elettroniche di fedeltà a un marchio. Il 28% ha infatti affermato di aver già utilizzato lo smartphone per accedere a questo tipo di tessere al momento del pagamento.

"Negli ultimi tre anni, Honeywell Scanning & Mobility ha intervistato i consumatori per scoprire le ultime tendenze in fatto di tecnologia retail", ha dichiarato John Waldron, Vicepresidente della divisione Worldwide Marketing, Honeywell Scanning & Mobility. "Siamo lieti di registrare un crescente interesse nei confronti dell'adozione di tecnologie mobili negli ambienti retail e ci auguriamo di poter offrire supporto costante ai nostri clienti retail nell'implementazione di nuove applicazioni, nuovi lettori e dispositivi mobili che consentiranno di migliorare la produttività e le relazioni con i clienti".

Lo scorso anno, Honeywell ha condotto un'indagine, "Mobile Couponing Survey", per valutare l'interesse dei clienti nei confronti di sistemi POS (Point-of-Sale) mobili e coupon mobili. Da tale ricerca è emerso che solo il 18% degli adulti possedeva uno smartphone, mentre i risultati del 2011 hanno rivelato che tale percentuale è salita al 40%. L'analisi eseguita con cadenza annuale ha inoltre evidenziato che con l'aumento dei possessori di smartphone si è registrato anche un notevole interesse nei confronti delle operazioni di pagamento tramite POS mobile.

Metodologia di indagine

L'indagine 2011, condotta online negli Stati Uniti da Harris Interactive per conto di Honeywell Scanning & Mobility, è stata realizzata dal 13 al 15 dicembre 2011 su un campione di 2.525 adulti maggiorenni. L'indagine 2010, condotta online negli Stati Uniti da Harris Interactive per conto di Honeywell Scanning & Mobility. è stata realizzata dal 16 al 20 dicembre 2010 su un campione di 2.309 adulti maggiorenni. Queste indagini online non sono basate su un campione casuale e non è pertanto possibile effettuare stime di campionamento teorico. Per informazioni complete sulla metodologia di indagine utilizzata, incluse le variabili di ponderazione, contattare Ebony Freeman all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Honeywell International (www.honeywell.com) è tra le prime 100 indicate nella classifica di Fortune e fornisce a clienti di tutto il mondo prodotti e servizi per il settore aeronautico e spaziale, tecnologie di controllo per l'edilizia civile, privata e industriale, prodotti per l'industria automobilistica, turbocompressori e materiali speciali. Honeywell Scanning & Mobility (HSM) è parte del gruppo aziendale Automation and Control Solutions (ACS) di proprietà di Honeywell. Per ulteriori informazioni su Honeywell Scanning & Mobility, visitare il sito www.honeywellaidc.com

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok