Menu

Mezzo milione di PEC per Infocert

Dietro la spinta del Ministro Brunetta, le Caselle di Posta Elettronica Certificata continuano a crescere.

InfoCert, il primo Ente Certificatore in Italia con quattro milioni di certificati di firma digitale, cinquecentomila caselle di Posta Elettronica Certificata e oltre duecentocinquanta milioni di documenti conservati in modalità sostitutiva, ha annunciato di aver tagliato il traguardo delle 500.000 caselle PEC.

Legalmail è il nome del servizio di caselle di Posta Elettronica Certificata di InfoCert, funziona in modo simile alla tradizionale posta elettronica, con in più le funzioni di sicurezza e di certificazione della trasmissione che rendono i messaggi opponibili a terzi, sostituendo raccomandate e fax nei rapporti ufficiali.

Legalmail è disponibilie anche in versione Mobile, consentendo così di usare la PEC anche lontano dal proprio ufficio: è così sufficiente disporre di un palmare, un BlackBerry o un iPhone, per ricevere e inviare messaggi – con le tipiche funzionalità di Legalmail – grazie alla nuova interfaccia web che ottimizza le dimensioni ridotte dello schermo e consente la navigazione anche in modalità touch screen. Legalmail versione Mobile funziona attualmente come una webmail utilizzabile mediante browser, ma presto il servizio si arricchirà di una nuova componente che permetterà di usufruirne dal client del dispositivo mobile, mediante configurazione dell’accesso IMAP e sincronizzazione con la casella PEC.

“Nel 2011, 66,5 milioni di messaggi PEC, pari ad oltre il 30% del loro totale, sono transitati in caselle Legalmail di InfoCert. Un dato significativo, messo ancor più in evidenza dal traguardo raggiunto oggi di 500.000 caselle attivate. Un numero importante non solo perché testimonia il successo del nostro business, ma anche perché suggella il nostro impegno, agli inizi pioneristico, nell’ideazione e sviluppo di tecnologie di dematerializzazione documentale, in particolare relative ai sistemi di posta elettronica certificata - è il commento di Fabiana Vudafieri, Direttore Marketing e Sviluppo Mercato di InfoCert – Siamo, peraltro, convinti che la versione Mobile di Legalmail, rilasciata oggi, ci consentirà di incrementare l’apprezzamento nei confronti della nostra soluzione”.

Legalmail non solo certifica l’autenticità del mittente, l’ora d’invio e la ricezione, ma anche il contenuto del messaggio così come è stato trasmesso. E un SMS avvisa dell’arrivo di messaggi PEC sulla propria casella.
Ricevute, messaggi e allegati sono salvati automaticamente nell’Archivio di Sicurezza.
Con Legalmail si possono inviare contratti, ordini, fatture, convocazioni di CdA e assemblee, atti, certificati, estratti conto, cedolini di stipendi e molto altro.
Tecniche di criptazione impediscono intrusioni ai peggiori malintenzionati, così come l’antivirus che viene aggiornato più volte al giorno e l’antispam ad alte prestazioni che protegge dalla posta indesiderata.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok