Menu

IBM ancora prima per numero di brevetti per il diciottesimo anno consecutivo

Nel solo 2010 è stato raggiunto il numero record di 5.896 brevetti depositati negli USA, ponendo IBM una volta di più al vertice della classifica delle aziende più inventive del mondo.

Più di 7.000 ricercatori IBM, residenti negli USA e in 29 Paesi del mondo, hanno contrinuito a raggiungere questo risultato.

Nel 2010, i ricercatori residenti fuori dagli Stati Uniti hanno contribuito per oltre il 22% ai brevetti con un aumento del 27% rispetto agli ultimi tre anni.

Stando a dati forniti da IFI CLAIMS Patent Services, il numero totale di brevetti conseguiti da IBM, che investe ogni anno 6 miliardi di dollari in Ricerca e Sviluppo, nel 2010 è stato quasi il quadruplo rispetto a quello di Hewlett-Packard e ha superato i brevetti conseguiti da Microsoft, Hewlett-Packard, Oracle, Apple, EMC e Google complessivamente. Al seconto posto si è collocata Samsung con 4.551, al terzo Microsoft con 3.094 seguita da una serie di aziende giapponesi: Canon (2.552), Panasonic (2.482), Toshiba (2.246) e Sony (2.150).

Dal primo brevetto ricevuto da IBM nel 1911, per un’invenzione relativa alla tabulazione con schede perforate, ai brevetti conseguiti nel 2010 per la business analytics, il core computing e le tecnologie software, le utility intelligenti, i sistemi per il traffico e per l’assistenza sanitaria, l’azienda ha costantemente perseguito una strategia di proprietà intellettuale equilibrata e versatile, in grado di tradursi in soluzioni reali e di rendere sistemi, processi e infrastrutture più efficienti, produttivi e reattivi.

Alcune delle invenzioni interessanti e importanti tra i brevetti conseguiti da IBM nel 2010 sono:

• Brevetto USA n. 7.761.440: Metodi, sistemi e programmi di calcolo per sintetizzare le diagnosi nei database sanitari – Questa invenzione brevettata consente una migliore analisi dei dati sanitari, supportando così un sistema di assistenza sanitaria più intelligente. Il brevetto n. 7.761.440 è stato rilasciato agli inventori IBM Tony Chow, Robert Friedlander, Richard Hennessy e Anwer Kahn.

• Brevetto USA n. 7.760.112: Sistema e metodo basati su comunicazioni wireless a corto raggio per comunicare ai guidatori anomalie nelle condizioni del traffico stradale - Questa invenzione predice le condizioni del traffico sulla base delle informazioni scambiate tra i veicoli – tramite comunicazioni wireless a corto raggio. Il brevetto n. 7.760.112 è stato rilasciato agli inventori IBM Frederic Bauchot e Gerard Marmigere.

• Brevetto USA n. 7.693.663: Sistema e metodo per la rilevazione di terremoti e tsunami, e interfaccia per i sistemi di avvertimento – Il brevetto descrive una tecnica che raccoglie e analizza i dati dai sensori negli hard disk dei computer, per eseguire un'analisi post-evento accurata e precisa degli eventi sismici, quali i terremoti, in grado di condurre a una risposta di emergenza più efficiente, essenziale dopo una catastrofe naturale. Il brevetto n. 7.693.663 è stato rilasciato agli inventori IBM Robert Friedlander e James Kraemer.

• Brevetto USA n. 7.790.495: Dispositivo optoelettronico con fotorilevatore al germanio – Questa invenzione supporta la tecnologia dei chip CMOS Integrated Silicon Nanophotonics, introdotta da IBM in novembre 2010. La tecnologia, che integra dispositivi elettrici e ottici sullo stesso pezzo di silicio, consente ai chip dei computer di comunicare utilizzando impulsi di luce (anziché segnali elettrici) e rappresenta il culmine di un impegno di ricerca decennale che ha visto il coinvolgimento dei laboratori di ricerca IBM globali. Il brevetto n. 7.790.495 è stato assegnato agli inventori IBM Solomon Assefa, Walter Bedell, Yurii Vlasov e Fengnian Xia.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok