Menu

Cloud Computing: per gli analisti di ‘The 451 Group’, il mercato raggiungerà i 16 miliardi di dollari già nel 2013

Il mercato ‘as a service’ - compreso il SaaS - vedrà una crescita annuale del 24% circa. Escludendo il SaaS, il segmento cloud avrà un tasso di crescita annuale del 60%, vicino ai 4 miliardi di dollari

Per prepararsi a soddisfare la domanda di un futuro sempre più imminente tutto all'insegna del Cloud Computing, Compuware, azienda produttrice di strumenti per la gestione delle prestazioni dei servizi IT, ha commissionato a ‘The 451 Group’, società specializzata in ricerche di mercato nel settore IT, un'indagine mirata a valutare la crescita del mercato Cloud. Nel report così pubblicato si stima che il mercato arriverà a valere 16.7 miliardi di dollari entro il 2013, rispetto agli 8,7 miliardi di dollari nel 2010, con un tasso di crescita annuale composto pari al 24%.

Escludendo i ricavi derivanti dalle forniture di Software as a Service (SaaS), i servizi per le infrastrutture e le piattaforme Cloud passeranno dai 964 milioni di dollari del 2010 a 3.9 miliardi nel 2013 – con una crescita del 60%.

Valutazioni che comprendono i soli settori del Platform-as-a-Service (PaaS) e dell'Infrastructure-as-a-Service (IaaS), così come le componenti di base per allestire e gestire gli ambienti Cloud, dette globalmente 'Software Infrastructure as a Service' (SIaaS).

In questo scenario, lo Storage Cloud-based giocherà un ruolo chiave, pesando per circa con il  40% del totale.

"Vediamo lo storage come l’aspetto potenzialmente più produttivo e prevediamo che il cloud storage sperimenterà la più forte crescita nel segmento delle piattaforme cloud" specifica il report.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok