Menu

Elettronica di consumo 2019: calano l'interesse per cellulari, tablet e notebook, in crescita casse acustiche, cuffie e droni

I dati di idealo, in preparazione al Mobile World Congress 2019, rilevano un forte spostamento di interesse nei consumatori verso i prodotti di punta dell'elettronica.

Idealo, noto portale europeo di comparazione prezzi con oltre 145 milioni di offerte di oltre 30.000 negozi online, analizzando i dati relativi alle interrogazioni effettuati dagli utenti nella ricerca di prodotti nell'area dell'elettronica di consumo del proprio portale, ha rilevato alcuni significativi spostamenti di interesse rispetto al passato. In cima alla classifica si pongono le casse acustiche portatili e senza fili (+115,1%), le cuffie (+77,4%) e i droni (+56,4%), mentre risultano in tendenza inversa i notebook, (-13,6%), i tablet (-5,1%) e gli smartphone (-5,0%). Segno di una certa saturazione del mercato in riferimento ai componenti di base, alla quale si contrappone la crescita di interesse verso accessori che incrementano l'usabilità e la qualità dei prodotti già acquisiti.

Google Home MiniIn particolare, i prodotti più acquistati nel corso del 2018 attraverso il portale italiano di idealo sono stati gli auricolari Apple AirPods, quelli di Beats By Dr. Dre e di Samsung, con una consistente crescita di marchi meno noti quali Marshall (+349,3%), Beyerdynamic (+320,1%) e Cellular Line (+227,8%).

Grande successo per tutti gli altoparlanti bluetooth , tra i quali a svettare è stato Google Home Mini.

Oltre alla nuova generazione di casse acustiche e di auricolari, i visitatori dell'edizione 2019 del Mobile World Congress di Barcellona potranno vedere le novità in tema di droni che, nei modelli più piccoli, diventano oggi il mezzo ideale per i selfie. Tra questi, uno dei marchi più gettonati è quello di DJI Spark.

Smartphone e Tablet in calo

In totale controtendenza rispetto al passato, l'interesse verso gli smartphone sembra leggermente calato (-5%), con gli iPhone di Apple sempre in cima alla lista dei desideri, con il 25,2% delle ricerche online ad esso associate, ma con i modelli più vecchi, tipo gli iPhone 7 che tengono ancora bene nonostante l'uscita dell'iPhone X e dei suoi derivati.

Al secondo posto si pone Huawei (20,5%) che supera Samsung (18,6%), con nuovi inseguitori che potrebbero diventare minacciosi per il futuro: Xiaomi, che raccoglie l'11,8% di ricerche ha registrato una crescita del 1551,8% nelle ricerche degli utenti rispetto al 2017. In ripresa anche Nokia (+150,4%) mentre calano LG Electronics (-21,5%), BlackBerry (-31,5%) e Asus (-44,7%).

In riduzione anche l'interesse verso i tablet, con l'iPad di Apple sempre in cima alla lista dei desideri degli utenti, insidiato tuttavia da Samsung e Huawei che crescono nelle ricerche rispettivamente del (+14,7% e del 10,7%, mentre Apple rimane pressoché stabile rispetto al passato.

Tra i notebook, per acquisti si confermano molto forti il MacBook Air 13 del 2017 di Apple e il Lenovo Yoga Book, ma un buon interesse lo stanno riscuotendo Huawei (+473,9%) e Microsoft (+182,4%) proiettati a divenire molto più forti nel prossimo futuro, anche a scapito di Acer (-26,9%), HP (-27,0%) e Lenovo (-39,1%).

Otto dei dieci prodotti più acquistati attraverso il portale italiano di idealo nel 2018 sono stati inerenti all’elettronica di consumo - ad eccezione delle scarpe Saucony Jazz Original e delle Vans Old Skool – e questo è decisamente esplicativo di ciò che interessa maggiormente online i consumatori digitali - è il commento di Fabio Plebani, Country Manager per l’Italia di idealo – L’elettronica di consumo è un settore in cui i prodotti possono arrivare a costare cifre importanti e, includendo anche dispositivi ormai fondamentali nella vita di tutti i giorni, non sorprende che gli utenti si rivolgano sempre più spesso alla comparazione prezzi che ad esempio, per gli smartphone, permette di arrivare a risparmiare fino al 12,7% rispetto al prezzo medio”.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok