Menu
Reputazione Top Manager Italia Reputazione Top Manager Italia Extrapola

I Manager delle aziende Pubbliche sono efficienti? Generano valore per le aziende che conducono? Valorizzano i loro marchi? Qual è la percezione che gli azionisti, i cittadini, hanno di loro? La parola alla Web Reputation!

eXtrapola, società specializzata nell'analisi della reputazione e nella gestione dei contenuti online dal 1999, ha analizzato oltre 320 mila citazioni apparse online negli ultimi 12 mesi su un panel di 31 "Aziende di Stato" e dei loro manager. Con risultati a dir poco sorprendenti!

Svolta in collaborazione con BigMood, startup italiana che ha sviluppato la prima piattaforma tecnologica "made in italy" per il "big data analytics" capace di "ascoltare" e analizzare automaticamente ogni giorno milioni di contenuti e post provenienti dal Web e dai Social Media, è risultato che nel 62% dei casi i Marchi delle "Aziende di Stato" generano un Equivalent Advertising Value negativo pari a circa 530 milioni di Euro nell'arco di un solo anno, considerando la diffusione delle citazioni negative come pubblicità negativa.

Reputazione-Top-Manager-Italia

A livello di commenti o tono delle citazioni raccolte, solo il 25% del campione analizzato presenta sentiment con polarizzazione percepita positiva/neutra. Il 75%ha una polarizzazione percepita negativa.

Il processo di raccolta e analisi dei dati ha coinvolto migliaia di fonti, e partendo dal semplice testo ha prodotto vari indicatori quali/quantitativi come il (PixelQuadrato™) che calcola la valorizzazione economica (EAV) di un Post o un Tweet.

Stando all'analisi, i manager più apprezzati - sebbene visti i dati sarebbe meglio dire meno tartassati - sono stati Massimo Sarmi (Poste Italiane), luigi Gubitosi (Rai), Domenico Arcuri (InviItalia) che hanno saputo generare una reputazione online positiva ed una importante valorizzazione economica (EAV) dei loro Marchi pari a circa 130 milioni di Euro. Le loro aziende rappresentano, tuttavia, solo il 15% del totale in termini di valorizzazione economica del campione analizzato.

In molti casi registriamo bassa o bassissima presenza comunicativa online a danno della percezione complessiva. La presenza è tendenzialmente concentrata su strumenti di comunicazione e media istituzionali e comunque in stile "web 1.0": le interazioni Social o web 2.0 sono scarse e di scarsa efficacia.

Insomma i "Manager di Stato" visti dall'analisi dei "Web-dati" non sembrano rappresentare un'eccellenza per il nostro Sistema Paese. Le nostre pagelle dicono che 2 manager su 3 sono bocciati in Webreputation!

Saranno capaci di far meglio i neo nominati da Renzi: Emma Marcegaglia e Claudio Descalzi (ENI), Patrizia Grieco e Francesco Starace (ENEL), Mauro Moretti e Gianni De Gennaro (Finmeccanica), Francesco Caio e Luisa Todini (Poste), Catia Bastioli (Terna)? Tra un anno l'ardua sentenza!

L'intero Report dettagliato è liberamente scaricabile da questo indirizzo: http://goo.gl/HYkzfR.

Ultima modifica ilVenerdì, 08 Giugno 2018 16:16

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok