Menu
Alessandro Giacchino

Alessandro Giacchino

CEO di BCI Italia, Direttore di Toolnews & ITware

Alessandro-Giacchino-Web-HomePage

Classe 1956, laurea in ingegneria al politecnico di Milano, diploma Master CBS alla Bocconi, ha lavorato in IBM, Gruppo Fininvest, Gruppo Olivetti dove si è occupato di marketing, ha avviato e diretto alcune società tutte nell’area delle nuove tecnologie.

Nel 1993 ha fondato Business Consulting International Italia (BCI Italia) Srl, società di servizi che tuttora gestisce, attraverso la quale ha partecipato a tre operazioni di quotazione in Borsa nel Nuovo Mercato, ha contribuito alla start-up di varie società e filiali nazionali di aziende multinazionali, ed al lancio di vari prodotti sul mercato.

Dirige il mensile di consulenza nell’area informatica Toolnews, ha avviato ITware.com, uno dei primi portali italiani dedicato alle soluzioni IT per le imprese, e tiene regolarmente conferenze sulle nuove tecnologie del mondo 2.0 e sul Digital Marketng.

Ha anche pubblicato il volume Fare Impresa nell'Era 2.0, uno dei primi testi ad apparire contemporaneamente in formato cartaceo e di eBook, dove ha tratteggiato i cambiamenti strutturali delle imprese alla luce delle nuove tecnologie.

 

https://plus.google.com/u/1/111572265007056611742?rel=author

URL del sito web:

Smartphone pieghevoli: nonostante prezzi quasi proibitivi, le vendite di Samsung vanno alla grande!

Il settore a maggiore crescita per gli SmartPhone pighevoli è quello professionale, con il raddoppio della domanda proveniente dalle aziende

Sembra incredibile, ma in pura contraddizione con le grida di allarme suIl'inflazione, sul caro bollette e sulle difficoltà economiche che la popolazione italiana sta affrontando, il numero di Smartphone Galaxy pieghevoli è in costante crescita, raddoppiando addirittura nel settore aziendale, nonostante i loro elevatissimi prezzi di vendita.  aziende è più che raddoppiato sulla scia del crescente interesse nel mondo dei servizi finanziari, che li adotta sempre più spesso

Stando ai dati pubblicati da Samsung Electronics nei giorni scorsi, le vendite di Galaxy Z Fold e Galaxy Z Flip sono state più del doppio (+105%) rispetto allo scorso anno nel solo segmento business, in gran parte utilizzati come dispositivi aziendali, spesso i sostituzione di Tablet e LapTop. In totale, le analisi indicano che a livello mondiale, in un anno, sono stati venduti circa 16 milioni di dispositivi con un incremento complessivo pari al 73%. E le stime per il prossimo anno sono ancora più ottimistiche, puntando alla crescita della domanda nel mercato consumer, per un totale di pezzi venduti che potrà oscillare tra i 25 e i 26 milioni!

Dal punto di vista tecnologico, al di là della comodità di fruire di un più ampio schermo con ingombri ancora contenuti, a favorire la crescita nel segmento aziendale ci sono il potenziamento delle capacità di multitasking fruibili con maggior semplicità e chiarezza, oltre alla possibilità di mantenere costantemente sinconizzate le app tra tutti i dispositivi utilizzati dal personale professionale.

La spinta ai nuovi Samsung Galaxy impressa anche dallo smartworking

Una delle poche eredità lasciateci dall'epidemia Covid è l'accelerazione data alla diffusione del lavoro da remoto, consentendo alle persone di lavorare da casa o da ovunque volessero, senza costringerle a tornare sempre nel proprio ufficio. Se questo da un lato ha migliorato le condizioni di lavoro, riducendo o annullando gli spostamenti, consentendo alle aziende di risparmiare sulle postazioni di lavoro, dall'altro ha innsecato la necessità di rivedere profontamente le attrezzature da assegnare al personale, tutelandone la praticità e la produttività. Un contesto nel quale i nuovi smartphone pieghevoli si sono inseriti perfettamente offrendo ampi schermi di lavoro - spesso analoghi a quelli dei Tablet - combinati con le capacità di supportare processi complessi con l'accesso simultaneo a varie schermate di lavoro. 

Un ambito nel quale il riscontro più positivo si è avuto nel settore dei servizi finanziari, nel quale il 74%3 di un campione di consulenti giudica come importante o cruciale la possibilità di restare sempre connessi per utilizzare le complesse app di analisi e operatività tipiche del settore.

“Gli smartphone pieghevoli Samsung Galaxy sono nati per aprire la strada a nuove modalità di lavoro”, ha affermato KC Choi, Vicepresidente esecutivo e Responsabile Global Mobile B2B Team nella Divisione MX di Samsung Electronics. “Questa decisa crescita riflette la necessità, da parte dei nostri clienti aziendali, di stimolare la produttività delle proprie risorse tramite innovazioni significative”.

Galaxy Z Fold4: tascabile, ma equiparabile ad un Laptop

Galaxy Z Fold4Smartphone pieghevole di quarta generazione, il Galaxy Z Fold4 ha sofisticate capacità di multitasking, un ampio display, comparabile a quelli dei Tablet e di alcuni Laptop, pur continuando ad avere dimensioni che lo rendono facilmente tascabile. Grazie a questo, facilità la possibilità di operare contemporaneamente su più app, grazie anche alla sua Barra delle applicazioni, del tutto simile a quella dei PC.

Galaxy Z Fold4 può aprire fino a tre app per volta, e anche due istanze della stessa app, per poterle affiancare e confrontare a schermo. Per esempio, l’utente può utilizzare Gmail mentre visualizza due schede di Chrome, proprio come se stesse lavorando con più schermi dalla propria scrivania. Inoltre, la modalità Flex non solo consente di avere le mani libere durante l’uso dei principali strumenti di videoconferenza, ma supporta anche la firma elettronica e la presa di appunti grazie alla sua S Pen e alle app sviluppate da vari partner.

Un esempio di ciò è dato dalla app di Bloomberg Professional per supportare i servizi finanziari, la più utilizzata da professionisti degli investimenti come trader, analisti e gestori di portafoglio. Questa app è in grado di sfruttare al meglio il formato unico di Galaxy Z Fold fornendo contemporaneamente sul suo schermo e un layout adattivo, i dati di mercato, le analisi, le notizie e le comunicazioni.

Con Samsung Galaxy Z Fold4, gli utenti possono passare facilmente dallo schermo esterno, ideale per conversazioni rapide su Instant Bloomberg (IB), all’ampio display che rende ancora più semplice consultare la cronaca, monitorare i dati di mercato in tempo reale, sfogliare i portafogli ed effettuare analisi tecniche dei grafici. In questo modo, gli operatori finanziari potranno svolgere le attività di sempre in maniera più produttiva direttamente dal proprio dispositivo pieghevole. 

Anche DocuSign, la soluzione di firma elettronica numero uno al mondo, utilizzata da 24 delle prime 25 società finanziarie Fortune 5008, è stata ottimizzata per Android 12L. Con Galaxy Z Fold4 firmare accordi su schermi grandi risulta particolarmente semplice e immediato. Nella modalità multi-view agli utenti basta un attimo per trascinare gli allegati dalle mail direttamente su DocuSign eSignature e firmare i contratti ovunque si trovino, sfruttando la S Pen Samsung9 e la modalità Flex dedicata.

Sottoscrivi questo feed RSS

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.