Menu

Il Data Center? Si gestisce con le APPs

Una volta, l'imperativo erano le Console remote, poi quelle centralizzate e infine quelle via Web. Oggi si guarda solo alle APPs!

Console ed Operatori solo da sempre stati due veri incubi di qualsiasi Sala Macchine: i computer, i dischi, le Control Unit, gli apparati di rete, le cartucce e i nastri hanno il merito di far funzionare i sistemi, ma i difetti che talvolta si guastano, vanno in errore, devono operare in ambienti climatizzati, sicuri, puliti... Caratteristiche che non sempre si sposano con le esigenze delle persone che ne devono svolgere il controllo e gli eventuali interventi di manutenzione...

Così, nel tempo, si è passati dagli operatori che operavano attraverso le Console poste direttamente all'interno dei computer, alle Console che permettevano di operare da ambienti remoti - presupposto necessario per realizzare le prime "Sale Macchine a luci spente" - alle Console centralizzate, capaci di fornire attraverso un'unica interfaccia le informazioni relative al funzionamento di tutti gli apparati dei sistemi e meccanismi di rilevazione "intelligente" dei problemi navigando trasversalmente attraverso i vari nodi sulla rete, alla possibilità di utilizzare interfacce Web per svincolare gli interventi degli operatori da qualsiasi luogo geografico, lanciando loro allarmi in caso di problemi, operando anche in modo mirato per competenze, responsabilità, turnazione.

Il passo successivo di questo processo trova sbocco naturale nelle APPs per SmartPhone e Tabler che in tal modo divengono delle specie di Console portatili - aperte 24 ore su 24 - liberando gli operatori dalla necessità di garantire la propria presenza fisica e potendo attingere sempre alle migliori competenze disponibili per la risoluzione dei problemi.

L'unica contro indicazione a questo modello la vedo sul piano contrattuale/sindacale, visto che così si arriva ad un orario di lavoro/disponibilità 24 ore su 24, mentre da tutti gli altri punti di vista ci sono solo vantaggi: maggiore reattività ai problemi, migliore qualità degli interventi, più flessibilità per gli operatori. Vediamo quindi alcune APPs che nascono proprio in tale contesto.

Cominciamo dalla Sala Macchine: la APP Visor di Schneider Electric

APPs per Data Center: Vizor

Disponibile per iPhone e iPad, Visor riporta su di un'unica schermata, navigabile per approfondirne i dettatgli, tutti i dati rilevati dal software StruxureWare for Data Centers per la gestione dei parametri di funzionamento fisico del sistema: energia elettrica, condizionamento,...

APC StruxureWare for Data Centers è una suite di applicazioni progettata per l'acquisizione e l'elaborazione dei dati degli elementi che compongono i Data Center, sul loro utilizzo delle risorse e lo stato di funzionamento. I dati raccolti vengono distribuiti, integrati e possono esser impiegati per semplificare gli interventi dei responsabili della gestione dei Data Center.

Dal Menù funzionale si possono ricavare le informazioni comparate tra gli assorbimenti in atto e quelli raggiungibili, l'andamento nel tempo dei valori e dei consumi.

Le APPs che sfruttano i principi della realtà aumentata per la pianificazione ed il controllo

Data Centers 3D di ABB Ltd., e IO.AR di IO Data Centers, LLC. sono due esempi di APPs che utilizzano le tecniche della realta aumentata (Augmented Reality) per rappresentare le singole componenti dei Data Center all'interno dello spazio che occupano così da semplificare la pianificazione e gli interventi di manutenzione da effettuare lungo l'arco dell'intera vita dei Data Center.

APPs per la gestione dei Data Center: IO.ARAnche in questo caso, si tratta dell'interfaccia in forma di APP di una Suite Software, di nome IO.OS, che costituisce praticamente un sistema operativo per Data Center e ne consente un controllo integrato ed intelligente. Progettata per le aziende che vogliono disporre di un controllo in tempo reale del funzionamento completo dei propri sistemi, nella versione Enterprise ha la capacità di supportare un illimitato numero di Device fisiche e virtuali.

Il Grande Fratello di Dell/Quest

Big-BrotherQuest Software è stata acquistata da Dell, per cui ha perso la propria indipendenza ma ha guadagnato molto in visibilità e capacità di penetrazione del mercato dando un nuovo orizzonte alla sua offerta totalmente focalizzata sulla gestione dei Data Center. In quest'ambito si colloca la Suite chiamata Big Brotherorientata principalmente al monitoraggio delle reti spaziando attraverso tutti i principali protocolli (TCP, HTTP, Telnet, FTP, SSH, SMTP).

I dati sul funzionamento del sistema e delle reti possono quindi essere esaminati in tempo reale - o in forma di Report - attraverso vari Device, ivi inclusi i Tablet e gli SmartPhone per i quali sono state create delle apposite APPS.

Per semplificare la vista dei dati, le schermate possono esser configurate sulla base delle esigenze dei vari destinatari, agendo quindi per aree geografiche, competenze, servizi, sistemi...

Siamo solo all'inizio di un niovo modo di Gestire i Data Center...

Quelle proposte sono solo alcune delle APPS destinate a rivoluzionare il lavoro degli operatori di Data Center. Altre ne arriveranno presto. Ne conoscete di nuove? State già lavorando con alcune di queste?

Ogni commento, integrazione, suggerimento è benvenuto!

Ultima modifica ilDomenica, 20 Ottobre 2019 15:07

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.