Menu

iPhone e iPad: alcuni trucchi per usarli meglio

Di tanto in tanto, Apple aggiorna il sistema operativo del suo telefonino e dei suoi tablet. Senza però un manuale d'uso, che tanto nessuno leggerebbe, usando l'iPhone se ne scoprono nuove possibilità di eseguire le operazioni di tutti i giorni. Eccone alcune, ma invito chiunque ad allungare la lista dei trucchi d'uso con le proprie scoperte...

Ogni tanto, colleghiamo il nostro iPhone o il nostro iPad al PC, per fare un backup, scaricarvi dati nuovi o anche solo per ricaricarlo, e da iTune arriva il messaggio "vuoi aggiornare il sistema operativo"? Cosa che conviene sempre fare, anche se normalmente occorre una mezz'oretta, per cui se al momento non se ne ha il tempo, meglio mettersi in agenda l'operazione ed eseguirla alla prima occasione.

I nuovi aggiornamenti spesso sono di tipo esclusivamente tecnologico - nuove funzioni che "allungano" la durata delle batterie o migliorano la ricezione dei segnali - ma in alcuni casi accumulano funzioni utili anche all'usabilità del telefonino, tipo la possibilità di scattare fotografie usando i pulsanti fisici laterali, molto più comodi che non il bottone logico centrale.

Trucchi d'uso per iPhone e iPad

Meno documentate, ma altrettanto utili ci sono poi altri piccoli trucchi d'uso per l'iPhone e funzioni che talvolta si scoprono quasi per caso. Eccone alcune:

iPhone• Correzioni di testi sbagliate dall'iPhone. Una delle cose che odio maggiormente è quando l'iPhone mi modifica le parole che sto scrivendo in un post o in un messaggio: pensando di correggerle, normalmente le trasforma in non-sense, specie quando sto scrivendo in inglese. La cosa peggiore è che la correzione viene apportata quando uno preme la barra spaziatrice, per cui se non sta attento rischia di lasciare la parola erroneamente modificata dall'iPhone. Per tornare alla propria parola originale bisogna purtroppo tornare indietro con il tasto freccia di "backspace" e riscrivere la parola. Meglio farlo subito, piuttosto che alla fine della stesura del messaggio, visto che i tasti di navigazione nel testo dell'iPhone non sono proprio il massimo. Quindi, ogni volta che si preme la barra spaziatrice, prendere l'abitudine di rileggere la parola scritta...

Abbreviazioni. In compenso, è possibile crearsi delle proprie abbreviazioni per inserire parole lunghe - o anche frasi e numeri - che vengono inseriti spesso nei propri messaggi. Ad esempio, il proprio indirizzo di e-Mail può esser abbreviato in "@ml", l'indirizzo in "@Via", il telefono in "@tel" e così via. Praticamente è come adattare la funzione "autocorrect" ad un proprio vocabolario. Allo stesso modo si possono associare a sigle interi messaggi che inviamo con una certa frequenza, senza doverli ogni volta riscrivere, potendoli eventualmente modificare per renderli più funzionali alla situazione. Per farlo, basta aprire le impostazioni, andare nella scheda Generali, quindi Tastiera. Scendere quindi fino alla voce "aggiungere abbreviazione" e scatenare la propria fantasia tra frasi e abbreviazioni. Attenzione: bisogna poi ricordarsi gli abbinamenti fatti, per questo suggerisco di associare ad ogni abbreviazione un carattere iniziale. Il simbolo "at" può andare, in quanto sebbene sia sulla seconda schermata della tastiera, è distintivo. Meglio sarebbe usare la lettera X, che è sempre in vista, ma per alcuni potrebbe fare confusione. Qui, la scelta è assolutamente libera!

 

• GIF animate. l'iPhone consente di inviare anche GIF animate, molto carine e significative quando sono inserite nei messaggi. Per farlo, bisogna prima di tutto registrare la GIF nel proprio album delle foto. Dopo di che, la si inserirà esattamente come fosse una foto. L'effetto è assicurato!

• Numeri e simboli. Per inserire i caratteri della seconda schermata della tastiera (numeri, virgole, @, punti esclamativi, ecc.) in un colpo solo, invece di premere il tasto 123 e poi il tasto con il simbolo di proprio interesse, si può pressare il tasto 123, poi, sempre tenendo il dito sulla tastiera, si può andare sul simbolo da inserire e solo allora sollevare il dito: il simbolo sarà stato inserito nel messaggio, la tastiera sarà ancora quella iniziale con i caratteri.

• iPhone e lettere accentate. Sono spesso un problema, ma lo stesso principio appena illustrato si può applicare per inserire lettere accentate: si tiene premuto il tasto della lettera che si vuole inserita accentata - tipo una e - e si aprirà un elenco con tutti i tipi di accento possibili: basterà scorrere con il dito su quella di propria scelta ed il gioco è fatto!

Lettere maiuscole. Sempre usando lo stesso meccanismo dello scorrimento del dito, stavolta dal simbolo di lettera maiuscola alla lettera stessa, si possono inserire "al volo" tutte le lettere maiuscole che si vuole. Se invece si vuole scrivere tutto in maiuscolo, basta schiacciare due volte di seguito il tasto delle maiuscole. Per disabilitarlo, occorrerà premerlo di nuovo.
• Caratteri in grassetto, in corsivo, sottolineati. Per cambiare il formato dei caratteri dei messaggi, si batte due volte sulla parola da modificare, come per volerlo selezionare per copiarlo o incollarlo. Dopo di che, si batte sulla freccia all'estrema destra della barra di comandi e si apriranno varie altre possibilità, tra le quali proprio quella di modificare il formato dei caratteri.
• Cancellare testi lunghi. Per eliminare d'un colpo tutto il testo, basta scollare l'iPhone: si aprirà una schermata che chiede la conferma dell'eliminazione del contentuo, e il gioco è fatto!

Ultima modifica ilLunedì, 15 Aprile 2013 08:27

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto