Menu

Anche HP si iscrive nella gara alle Start-Up con l'unità HP Tech Ventures

Da HP Invent, glorioso slogan con il quale l'azienda si è qualificata per anni, al più recente "HP finanzia" dopo esser passati per una consistente serie di acquisizioni di organizzazioni di ogni dimensione, tra le quali spiccano CompaQ e EDS. Si apre una nuova era per la multinazionale di Palo Alto?

Nel mondo delle tecnologie, innovare di continuo è l'unica strada per sopravvivere e rimanere competitivi. E partendo dal garage di Palo Alto dove i suoi fondatori - William Redington Hewlett e David Packard - nel 1939 hanno gettato le basi della multinazionale che oggi svetta nel modo dell'informatica, con oltre 18.000 brevetti depositati e lo sviluppo di centinia di prodotti in vari settori di innovazione ne è stata fatta davvero tanta. Alla base dell'azienda c'era la filosofia dettata dai fondatori: inventare nuovi prodotti, soluzioni, tecnologie per mercati redditizi e sostituirli non appena perdevano il primato che li aveva portati al successo. In sintesi, HP Invent, il payoff che si accopagnava costantemente al marchio.

HP, dallo sviluppo per invenzioni a quello per acquisizioni

Una strategia vincente ma molto impegnativa, specie considerando la necessità di mantenere elevati tassi di crescita a partire da dimensioni aziendali sempre più consistenti. Così, come in molte altre multinazionali, nel tempo hanno cominciato a prevalere logiche più di carattere finanziario che industriale: la crescita viene accelerata attraverso acquisizioni non sempre in linea con la natura e la struttura dell'azienda ma condizionate dall'inseguimento dei mercati in forte sviluppo. Decisioni che però si sono scontrate con le difficoltà di gestire un'organizzazione sempre più complessa, con concorrenti di varia natura in un mercato per la prima volta esposto globalmente ad un prolungato periodo di crisi.

Così, di fronte a risultati che stentavano a venire, circa sei mesi fa l'azienda ha preso la dolorosa decisione di spezzarsi in due: da una parte la Hewlett Packard Enterprise, focalizzata sui Server, lo Storage, le reti e la sicurezza. Dall'altra HP Inc. che continuerà a produrre e vendere stampanti, PC e affini.

Finanziamenti per Start Up, in alcuni settori ben definiti

Oggi, giocando una carta che molti altri competitor hanno già utilizzato - IBM, Microsoft, Cisco, Google, giusto per citarne alcuni - HP presenta l'embrione di quello che potrà/dovrà diventare un nuovo motore per lo sviluppo: la HP Tech Ventures, dalle sue sedi di Palo Alto, in California, e Tel Aviv, in Israel si dovrà cimentare nel difficile compito di finanziare, creare, sviluppare, Start Up nell'ambito delle così dette disruptive technology.

Andrew BolwellA guidare l'unità, attualmente costituita da una decina di persone, Andrew Bolwell,che nel suo blog si qualifica come "Chief Disrupter, Technology Vision and Strategy" sebbene abbia passato tutta la sua carriera in HP, essendovi entrato nel 1989. In sostanza, indubbiamente un Manager navigato, capace di muoversi bene nell'ambito dei processi e delle relazioni della multinazionale, benché privo di vere esperienze da protagonista "disruptive". Ma quest'ultimo sarà il compito delle organizzazioni che dovranno esser selezionate e finanziate, con il beneplacito di Shane Wall, Chief Technology Officer di HP e Direttore degli HP Labs.

Stando a quanto pubblicato sul comunicato stampa, le aree nelle quali si concentrerà HP Tech Ventures saranno le stampanti e le tecnologie 3D, l'Hyper-mobility, l'Internet of Thing (IoT), le Smart Machine. In tal modo si distinguerà dall'altra unità dall'omologa Hewlett Packard Ventures costituita un paio di anni fa, che invece continuerà a focalizzarsi sul Cloud Computing, i Data Center, i Big Data, la sicurezza.

In conclusione, chi ha idee innovative da proporre potrà farlo accedendo direttamente al sito dell'unità http://techventures.hp.com/ illustrandole in massimo 250 parole (naturalmente, in inglese). Se sufficientemente efficaci e convincenti potranno rappresentare l'inizio di una bella storia...

Ultima modifica ilVenerdì, 13 Maggio 2016 13:07

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto