Menu

Galaxy S6: passo indietro rispetto all'S5?

Il nuovo modello dello SmartPhone di Samsung cambia forma e stile, assomigliando di più all'iPhone 6 di Apple. Ma così perde alcune delle caratteristiche che lo avevano reso vincente. Le prime impressioni di analisti e osservatori.

Non sono un utente di Galaxy, ma lo conosco bene indirettamente attraverso le esperienze e i commenti della mia fidanzata. Specie, ora che anche lei è passata all'iPhone. Così, mentre prima ammirava la linea e lo stile del telefonino di casa Apple, ora che lo usa, rimpiange il Galaxy del quale apprezzava la semplicità d'uso, la robustezza e alcune funzioni che ora non trova più sull'iPhone. Lo fa con discrezione, visto che per l'iPhone aveva fatto quasi una malattia e diventa difficile giustificare una rapida marcia indietro, ma con occhio femminile e da "non addetta ai lavori", ha vari elementi sui quali concentrare le sue critiche.

E' interessante partire da queste considerazioni nel valutare le impressioni espresse da Adrian Kingsley-Hughes nel suo articolo How Samsung broke the Galaxy S6 in order to compete with the iPhone. L'analista di ZDnet evidenzia una serie di punti di vantaggio che l'S5 aveva sull'iPhone, sacrificati nel nuovo modello S6 per renderlo più simile all'iPhone:

1. La sostituzione della carrozzeria in plasica con una dalle superfici in vetro, che rendono più elegante l'apparecchio, ma enormemente più fragile;

2. L'eliminazione dello slot per l'espansione di memoria con schedine microSD. Infatti, mentre sull'S5 era possibile espandere le capacità di archiviazione dati con una microSD card da 128 Gb, nell'S6 questo non risulta più possibile;

3. La sigillatura della batteria - così come da sempre sugli iPhone, che non essendo più accessibile, rende vana la soluzione di dotarsi di una batteria di riserva con la quale sostituire quella di base qualora finisse la carica.

Samsung S6 - Comparazione modelliMa personalmente, ritengo che la caratteristica più preziosa che è andata persa sia l'impermeabilità del telefonino, che non necessariamente deve essere utilizzato nel fondo della piscina o del mare come dimostrano in questo video, ma che risulta utile in caso di pioggia, di scivolate sulla neve, di schizzi da onde e così via.

Il vero tallone di achille degli iPhone.

La nuova fisionomia del Galaxy S6

Eppure, il nuovo Galaxy S6 non sembra fatto male: molto più lineare e semplice nell'impostazione, appare più elegante e sottile del suo predecessore. Ma così, nel tentativo di assomigliare di più all'iPhone cercando di emularne i successi, perde di personalità e si trasforma da Driver di innovazione in inseguitore, imitatore di un treno che vede marciare inarrestabile Apple che ancora una volta si è classificata al primo posto nelle vendite di SmartPhone di fascia alta, facendo segnare un ennesimo record di utili.

Per di più, stando alle parole di Hong Yeo, senior progettista della nuova linea di SmartPhone di Samsung, il nuovo modello dovrebbe segnare una svolta nelle linee guida dello sviluppo della compagnia coreana. Che tuttavia rischia in tal modo di apparire come un imitatore ritardatario della strada oramai segnata da Apple.

Sul piano tecnico, invece, nulla da dire: più memoria (ora l'Entry Point è fissato a 32Gb), una videocamera ancora più potente, un'ampia gamma di combinazioni di colori, una radicale semplificazione delle interfacce software e vari altri miglioramenti funzionali rendono il nuovo S6 un apparecchio di tutto rispetto. Magari con meno personalità, ma con numerosi punti di merito da considerare. Aspettiamo di provarlo.

Commenti?

 

PS. Giusto mentre finivo di pubblicare questo pezzo, mi è arrivata da idealo una infografafica comparativa tra i vari modelli di Galaxy: nel ringraziare i colleghi di idealo.it, la pubblico molto volentieri qui sotto.

samsung comparativa S6.

Ultima modifica ilMartedì, 29 Settembre 2015 18:24

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto