Menu

Samsung Galaxy e altri SmartPhone Android? Impariamo ad usarli meglio

Samsung Galaxy e altri SmartPhone Android? Impariamo ad usarli meglio

Alcuni trucchi d'uso per Google Android, poco conosciuti ma molto utili...

Il GALAXY S4Indubbiamente, se l'iPhone e l'iOS di Apple sono i più amanti, quanto a livelli di diffusione ormai sono stati ampiamente sopravanzati dagli SmartPhone dotati del sistema operativo Android di Google, con i Galaxy di Samsung a guidare il gruppo degli assaltatori: per ogni Smartphone venduto 1 è Apple, gli altri Android, mentre a fronte di ogni iPhone di Apple si vendono 2 Galaxy. Per di più, sommando le quote di mercato di iOS e Android si supera il 93%, lasciando giusto poche briciole per gli SmartPhone carrozzati Windows (al 3,3%) e BlackBerry (al 2,7%).

Così, esattamente come abbiamo fatto nei giorni scorsi illustrando alcuni trucchi per usare meglio il proprio iPhone, ora diamo alcune dritte analoghe per chi ha optato per il Samsung Galaxy o qualche altro SmartPhone Android.

Galaxy e Android più complessi, ma con molte funzioni in più

Partiamo subito dando "a Cesare ciò che è di Cesare": quanto a semplicità e immediatezza d'uso, l'iPhone di Apple continua a risultare imbattibile, per cui è molto apprezzato da tutto coloro i quali sono "meno tecnologici". Ma se guardiamo alle funzionalità, alle possibilità di personalizzazione e di sviluppo di applicazioni, Android - ed il Galaxy - offrono molto di più. Ad esempio, gli strumenti di sviluppo per Android sono immediatamente scaricabili e offrono a chiunque la possibilità di creare e distribuire proprie APPs, così come accade per la personalizzazione delle interfacce, la creazione di abbreviazioni, di nuovi comandi e Widget. L'unico limite sta nel riuscire a conoscere tutte le funzioni disponibili e nel saperle utilizzare.

Ad esempio, invece di passare per la Rubrica o la tastiera del telefono, per tutti i personaggi ai quali si telefona - o si mandando messaggi - più di sovente si possono creare delle icone da porre direttamente sullo schermo. Come? Si tiene premuto per qualche secondo uno spazio vuoto dello schermo fino a quando si apre un Menù dal quale si selezionaranno le voci: Shortcut --> Contatti. Quindi si scorre l'elenco fino alla persona cercata che verrà aggiunta immediatamente tra le voci del Menù.

Allo stesso modo, così come sull'iPhone, si possono creare sigle o abbreviazioni per i termini che si digitano più di frequente, aggiungendoli al Dizionario di base. Ad esempio, per inserire l'indirizzo del proprio sito internet, invece di dover ogni volta scrivere www.itware.com, basta farlo una volta e tenere premuto il termine per qualche secondo. Da quel momento in poi, ogni volta che si digiterà www, il resto della stringa apparirà in automatico.

Google Maps sul proprio Galaxy anche senza copertura di linea

Quante volte è capitato di usare il proprio SmartPhone come navigatore? A me succede spesso, specialmente quando mi muovo a piedi tra vie di città che non conosco bene. Il problema è che però non sempre si ha la copertura di linea e, specie all'estero, il costo di connessione può risultare molto complesso. Molto meglio quindi scaricare sul proprio SmartPhone la mappa dei luoghi nei quali si sta transitando. La cosa si può fare in due modi: o si installa la APP CoPilot GPS, disponibile tanto per Android quanto per iOS, ovvero su Galaxy o iPhone, o si scarica sul proprio telefonino l'area di proprio interesse da Google Maps. come? Si accede a Google Maps per Android e ci si posiziona nell'area desiderata, dopo di che si preme il pulsante che dice "Rendere la mappa dell'area disponibile OffLine". Finito. Al massimo, si può scegliere un diverso livello di Zoom o decidere di salvare fino a 6 mappe differenti, ma il gioco è fatto in pochi istanti. Molto comodo e totalmente gratuito.

Risparmiare sul traffico dati

Già che siamo in tema, visto che non tutti hanno sottoscritto dei piani di traffico dati senza limiti, è bene tenere sotto controllo il traffico che si sta generando, cercando di rimanere nei limiti del proprio abbonamento. Per avere un'idea dei propri consumi di traffico, bisogna accedere alla voce "Impostazioni" del Menù e selezionare la voce "Utilizzo Dati". All'interno di questa voce è possibile anche impostare un limite analogo a quello fissato nel proprio piano di abbonamento.

Per essere molto più precisi si può installare la APP 3G Watchdog, che fornisce un Report estemamente dettagliato sul proprio traffico. Ma la APP più utile è indubbiamente Onavo Count 2, disponibile tanto per Android quanto per iOS, che consente di comprimere i dati trasmessi facendo risparmiare in modo consistente sul traffico generato.

 

Catturare la vista dello schermo

Così come abbiamo visto sull'iPhone, anche con gli SmartPhone Android è possibile catturare la vista dello schermo. Tuttavia, mentre con l'iPhone è sufficiente premere contemporaneamente il pulsante centrale e quello di accensione, nel caso di Android è necessario tenere premuti lo stesso tasto di accesione ed il pulsante per abbassare il volume sino a quando si sente un classico "click" di esecuzione del comando.

A questo punto, l'immagine verrà memorizzata nella Gallery è potrà essere guardata, inviata per mail, pubblicata su Internet.

Guardare, cancellare rapidamente le immagini nella Gallery

Una volta che siamo nella Gallery possiamo decidere di vedere le ultime immagini catturate, così come ci permette di fare direttamente Android, o scorrerle andando indietro o avanti passandovi sopra un dito nell'angolo in basso a desta o sinistra.

Se però ne stiamo cercando una in particolare o se vogliamo scorrerle come se si trattasse dei vecchi provini fotografici ottenuti stampando in formato ridotto un'intera pellicola, diventa più riapido toccare al centro, così che appariranno tutte in fila, scorribili una dietro l'altra lungo una linea unica. Nel caso si decidesse di eliminarne qualcuna, basterà spingerla verso l'alto con il dito e risulterà subito cancellata.

 

Altre funzioni? Suggerimenti?

Ultima modifica ilLunedì, 19 Agosto 2013 10:50

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto