Menu

iPhone 5: in meno di un'ora fa il "tutto esaurito". Ma è davvero un'altra rivoluzione?

iPhone 5: in meno di un'ora fa il "tutto esaurito". Ma è davvero un'altra rivoluzione?

Parlare di Apple e dei suoi successi non fa più notizia, confermando le previsioni del prematuramente scomparso Steve Jobs che, lasciandoci, predisse "Apple ha nel cassetto un ricco portafoglio di prodotti innovativi che le garantiranno uno splendido futuro anche quando io non ci sarò più. L'iPhone 5 sembra tuttavia un'evoluzione, piuttosto che il solito cambio di regole, ma il mercato continua a premiarlo!

Read More

Premetto che sono un felice possessore di iPhone, il 4 per la precisione, e di iPad 2, oggetti dei quali sono molto più che soddisfatto e che mi hanno cambiato le abitudini come poche altre cose nel recente passato. A cominciare dalla Posta Elettronica, che ormai consulto più volentieri con loro e di tutti i documenti, le riviste, i libri che leggo ovunque, sempre con l'iPad.

E proprio a causa di questo mio elevato grado di soddisfazione che ho assistito con sorpresa alla corsa all'acquisto che si è scatenata anche all'arrivo del nuovo iPhone 5. Certo, non ci sono state le scene deliranti di altre occasioni, con i party e le lunghe file negli Apple Store in piena notte, ma i dati pubblicati da Apple dicono che gli ordini fluiti via Internet hanno ancora una volta creato problemi di traffico sul sito, ma soprattutto hanno esaurito le scorte in un'ora contro le 20 dei modelli precedenti. Tant'è che i tempi di consegna indicati sul sito si sono già allungati a 3 settimane. Un successone! Eppure...

Caratteristiche evolutive, non rivoluzionarie

Guardando le caratteristiche del nuovo modello, debbo dire che non ho provato alcuna pulsione a correre a cambiare il mio iPhone, sebbene abbia ormai qualche anno, visto che quello che ho fa tutto ciò che mi serve, e molto di più. Quindi? Quindi i nuovi acquisti vengono probabilmente da chi ha aspettato l'uscita del nuovo modello per sostituire telefonini datati, di vecchia generazione, con l'ultima novità di Apple che ha un marchio che è una garanzia, sebbene non sia immune dai tipici incidenti nei quali incappa chi innova. Come non ricordarsi dell'antenna dell'iPhone 4 che non riceveva bene quando coperta dalla mano di chi impugnava il telefonino?

La spinta è anche forse stata data dalla vittoria sbandierata a livello globale nella causa contro Samsung che con il suo Galaxy è considerabile a tutti gli effetti l'unico vero rivale di Apple su questo mercato sia per qualità di prodotti, sia per grado di innovazione.

Non voglio quindi fare una rassegna di tutte le caratteristiche del nuovo iPhone 5, facilmente reperibili in migliaia di siti su Internet, ma desidero sottolinearne quelle che secondo me possono risultare apprezzabili, sebbene non così importanti da indurre a cambiare modello:

1. Lo schermo è ora di 4 pollici - come quelli già adottati da molti altri produttori di SmartPhone - e di tipo Retina, che garantisce elevata risoluzione (1136×640 a 326 ppi) e luminosità. Bene, ma questo ha comportato anche un leggero allungamento del telefonino che risulta più ingombante, nonostante sia più sottile e leggero del vecchio modello. Il nuovo formato imporrà agli sviluppatori di rivedere le interfacce delle proprie APPS, anche se quelle esistenti continueranno a funzionare "a formato ridotto".

Raffronto tra il nuovo iPhone 5 ed il vecchio 4

2. L'aver reso più sottile il telefonino ha comportato l'adozione di un nuovo connettore per la ricarica o per connetterlo al PC. Questo vuol dire che se ne perde l'intercambiabilità con quello dell'iPad...

3. Il retro dell'iPhone 5 non è più di vetro, ma di alluminio. Questo perché la assoluta infrangibilità non si è dimostrata poi così assoluta, per cui molti - me compreso - hanno adottato cover protettive, anche dopo aver letto della quantità - e dei costi - di riparazioni resesi necessarie presso i centri di assistenza.

4. All'interno dell'iPhone 5 c'è ora un processore più veloce e più efficiente, il che vuol dire meno avido di batteria, con il conseguente allungamento della durata delle cariche: 8 ore di conversazione, 225 di standby sono i nuovi limiti estremi.

5. La risoluzione della videocamera è ora di 8 Megapixel, per immagini di 3264×2448 pixel, con in più la nuova funzione "panorama", che per la verità era già disponibile in alcune APPS sull'APPS Store. Sono inoltre migliorati iSight camera e FaceTime.

In sostanza, una serie di miglioramenti significativi, ma non tali da far gridare al nuovo miracolo tecnologico. Cosa che per altro era già stata immaginata da molti analisti alla scomparsa del geniale fondatore di Apple: "da ora in poi assisteremo all'evoluzione di una normale azienda di successo con il succedersi di iXXX N, N+1, ma senza più i radicali cambiamenti di regole ai quali eravamo stati abituati dai lanci di iPod, iPhone e iPad..."

Certo che se però dovessi avere problemi con il mio iPhone, non avrei dubbi ne sostituirlo con un altro: difficile pensare di cambiare quando sei entrato nell'ecosistema delle mele!

Ultima modifica ilMartedì, 19 Marzo 2013 22:07

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto