Menu

Windows 10: Outlook non spedisce. Risolto!

Windows 10 introduce un nuovo sistema di posta elettronica. In parallelo, si può continuare ad usare il vecchio Outlook. Appena installato, potrebbe tuttavia ricevere, ma non spedire più i messaggi. Le soluzioni per risolvere il problema.

Terminata l'installazione di Windows 10, il sistema operativo sul quale Microsoft sta incentrando tutte le sue strategie di sviluppo per un futuro Multidevice integrato, ho riscontrato un grave malfunzionamento, più preoccupante per gli effetti che per la sua risoluzione. Microsoft Outlook (la mia è la versione 2010) ha smesso di spedire i messaggi. Continuava a riceverli, ma nonostante tutte le verifiche della configurazione, era impossibile inviare.

Outlook non funziona su Windows 10? Le verifiche preliminari

Qualora si riscontrassero dei malfunzionamenti nell'uso di Outlook su Windows 10, la prima verifica da fare è la compatibilità con le versioni supportate. Microsoft assicura il supporto di Outlook su Windows 10 per le versioni 2007, 2010 e 2013. A patto che su di esse siano stati installati gli aggiornamenti di sistema richiesti: il Service Pack 3 per Office 2007, il Service Pack 2 per Office 2010, il Service Pack 1 per Office 2013.

Nel caso, meglio cogliere questa occasione per aggiornare tutte le altre componenti del sistema: se non è stato attivato l'aggiornamento automatico, è il momento di visitare la pagina degli aggiornamenti di Microsoft, cliccando QUI.

In ogni caso, Microsoft offre un'ampia panoramica sui problemi e le possibili soluzioni: http://www.howto-outlook.com/faq/windows10upgrade.htm.

Se il problema di Outlook con Windwos 10 non è la compatibilità... nessun panico: solo un pò di tempo!

Se dopo aver verificato la compatibilità del sistema, Outlook continua a non spedire, il problema è imputabile al danneggiamento di qualche file. Problema facilmente risolvibile, sebbene richieda almeno una buona mezz'ora di lavoro (da parte del PC, non dell'utente).

Concettualmente, si tratta di lanciare il tool System File Checker, o sfc posto all'interno del sistema dalla stessa Microsoft. Il Tool esamina tutti i File del sistema, ne verifica l'integrità e, nel caso, li ripristina in modo corretto. Il tutto automaticamente, per un tempo variabile da 20 minuti a un paio di ore, in base alle dimensioni dell'Hardi Disk del sistema.

Windows 10 OutlookPer lanciare il Tool:

  1. Sul pulsante Start di Windows, premere il tasto destro del Mouse e scegliere Prompt dei Comandi (amministratore). Attenzione: bisogna avere i diritti di amministratore e bisogna scegliere la riga giusta, visto che quella che la precede consente di operare come semplice utente.
  2. Una volta che si apre lo schermo nero tipico del vecchio MSDOS, nella riga dei comandi digitare: sfc /scannow. Attenzione ad inserire uno spazio tra il comando sfc e la barra di scannow.
  3. A questo punto il programma parte e informa l'utente dello stato di avanzamento del lavoro in percentuale. Occorre pazienza e aspettare che il sistema dia la nota di "fine lavoro". Nel mio sistema, con un Hard Disk da 500 Gb c'è voluta circa un'ora.
  4. Terminato lo scan, spegnere il PC e riaccenderlo: Miicrosoft Outlook ricomincerà a spedire tutti i nostri messaggi!
Ultima modifica ilGiovedì, 06 Agosto 2015 08:49

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto