Menu

Partenza Lanciata per DemandWare in Italia: l'OmniChannel per il Retail diventa Realtà!

Con a capo Maurizio Capobianco, la società specializzata nelle soluzioni Cloud per l'e-Commerce del settore Retail apre in Italia la propria filiale e punta direttamente sui grandi marchi del nostro Paese all'insegna di Vendite e Marketing OmniChannel

Un incontro sembrato più la sfilata dei grandi marchi della moda italiana, che non la presentazione di Demandware (NYSE: DWRE), la società che in pochi anni si è affermata sul mercato internazionale con servizi Cloud che coniugano l'e-Commerce ai classici punti vendita del commercio al dettaglio o dei grandi magazzini.

Maurizio Capobianco Tods, Ferragamo, Prenatal, OVS, Timberland, Vibram, Artsana e molti altri nomi di primissimo piano della moda internazionale svettavano sui badge di questo incontro che evidentemente ha colto nel segno di un fermento che giustamente anima tutto il settore della distribuzione e che ha fornito molti spunti di riflessione a chi pensa che il commercio al dettaglio sia destinato ad essere cancellato dall'e-Commerce. Cosa certamente vera se i commercianti non capiscono che devono cambiare i propri modelli di business e innovare approfittando di ciò che l'innovazione data dalle tencologie digitali è in grado di offrire, assolutamente falsa se si guarda a ciò che stanno realizzando alcune imprese traendone concreti incrementi di vendite e profitti.

A far da padrone di casa, Maurizio Capobianco, un passato speso tra CRM e soluzioni Cloud operando con multinazionali quali Hybris Software e Oracle, dopo la laurea in ingegneria e un Executive MBA conseguito al MIP di Milano, nominato Sales Manager della neocostituita filiale italiana di Demandware. Neocostituita, ma non nuova al nostro mercato, dove tra gli altri ha lavorato assieme a OVS nell'interpretazione e nella realizzazione di un nuovo modello di punto-vendita orientato all'intrattenimento e alla condivisione.

Monica Gagliardi Il punto-vendita pilota è già operativo e visitabile a Milano in Corso Buenos Aires, ma stando alle parole dello stesso Capobianco e di Monica Gagliardi, Direttore E-commerce, CRM, Web & Digital Marketing di OVS SpA, non siamo che all'inizio di un profondo processo di trasformazione che vedrà altre novità nel prossimo futuro e che verrà esteso a tutti i 700 attuali punti vendita del Gruppo OVS.

Non e-Commerce, ma Commercio Omnicanale

I fatti e le strategie delle più grandi catene di distribuzione a livello mondiale indicano che ragionare in termini di secca contrapposizione tra e-Commerce e punti vendita risulta ormai superato, mentre dall'unione dei due canali si possono trarre consistenti vantaggi, specie a favore dei grandi marchi tanto della produzione, quanto delle reti commerciali e distributive. Non per nulla, a guidare questo passaggio si pongono in prima linea proprio i grandi Brand, dei quali l'Italia è piena e vanto mondiale, con le sinergie che possono sviluppare con i propri punti vendita monomarca, così come con i negozi OnLine e, naturalmente, i cosìdetti "grandi magazzini".

Un contesto nel quale Demandware si colloca con servizi specializzati di Cloud Commerce che abbassano il livello di complessità, i tempi e le soglie di ingresso al nuovo mondo dell'OmniChannel.

Due le ricette per aver successo: puntare su un'assoluta integrazione e coerenza tra tutti i punti di contatto con il cliente, indipendentemente dal mezzo usato, e cercare di coinvolgere il cliente/consumatore facilitandone le scelte d'impulso e la reattività agli stimoli che gli si offrono. Ad esempio, considerata la fortissima crescita dell'uso degli apparati mobili - SmartPhone o Tablet - mentre si è nel punto vendita, approfittare di questo canale di contatto per rafforzare la convinzione del cliente sulle scelte che sta effettuando. Nel contempo, offrirgli servizi aggiuntivi tipo la consegna a domicilio di capi eventualmente non disponibili nel punto vendita, o il ritiro presso il negozio di prodotti ordinati OnLine da casa.

Seguendo tali filosofie, Demandware ha già conquistato 300 clienti su base internazionale, con marchi prestigiosi nei comparti della moda e della cosmesi, tra i quali: Lacoste, adidas, Puma, L’Oréal, Deckers, Timberland e la già citata OVS per un totale di oltre 1.300 siti Web distribuiti in 40 Paesi del mondo.

Ultima modifica ilVenerdì, 23 Ottobre 2015 12:22

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto